3 semplici consigli per scrivere articoli compatibili con i motori di ricerca – Articoli SEO

Come faccio a scrivere buoni articoli SEO-friendly?

A causa della richiesta di creare backlink a un sito Web, scrivere articoli SEO è diventato uno strumento molto potente nel mondo di Internet. Tutti scriveranno articoli basati sulle aree in cui sono specializzati. Ma non riescono a scrivere articoli compatibili con i motori di ricerca. Per scrivere un articolo, dovresti avere capacità di scrittura tecnica come un copywriter SEO. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che ti torneranno utili quando scrivi articoli da solo.

1. Titolo ideale e unico

Come abbiamo detto prima, ci sono numerosi articoli sul web e se vuoi che il tuo articolo venga notato dovresti usare un titolo univoco che sia simile a un articolo adatto ai motori di ricerca. Inoltre, il titolo dovrebbe essere breve e accattivante per i lettori e invogliarli a leggere il resto dell’articolo. L’utente deve farsi un’idea approssimativa del tuo articolo solo vedendo il titolo del tuo post.

La lunghezza ideale del titolo dovrebbe essere da 6 a 8 parole, poiché i motori di ricerca mostrano solo le prime 8-10 parole e nascondono le parole rimanenti. Basta fare una piccola ricerca sul tuo argomento e vedere quali parole chiave le persone usano per il loro titolo. Cerca di essere creativo e unico. Cerca il titolo come parola chiave nei motori di ricerca. Se qualcuno sta già utilizzando il tuo titolo, modificalo aggiungendo o rimuovendo alcune parole.

Es: il titolo “Come faccio a scrivere un articolo SEO friendly?” è quello che hanno usato molte persone. Ora basta aggiungere alcune parole prima o dopo senza disturbare l’argomento dell’articolo. Dillo come “7 passi per scrivere un articolo SEO-friendly” che altri potrebbero non usare. Ecco come dovrebbe essere il titolo di un articolo adatto ai motori di ricerca.

Nota: controllare il titolo nei risultati della ricerca prima di selezionarlo. Usa sempre le parole chiave che stai prendendo di mira nel tag del titolo per una migliore visibilità.

2. Corpo dell’articolo:

Questa è l’area effettiva che dovrebbe essere creata come articolo adatto ai motori di ricerca. Innanzitutto, fai una rapida ricerca su quali parole chiave utilizzare e prendine nota. Gli strumenti di suggerimento delle parole chiave come lo strumento per le parole chiave di Google AdWords e lo strumento Wordtracker sono molto utili per decidere quale parola chiave ha abbastanza risultati di ricerca da scegliere come target.

Le parole chiave sono molto importanti per i motori di ricerca per trovare il tuo articolo e utilizzate anche come link che punta al tuo sito web [which we say as back links]. Le parole chiave suggerite sono da 5 a 6 per un articolo di 500 parole, ovvero rapporti del 2-4%. Non sovraccaricare le parole chiave tramite il rapporto suggerito, che si chiama “keyword stuffing” e non sembra essere un articolo adatto ai motori di ricerca. Google o altri motori di ricerca considereranno questi articoli pieni di parole chiave come spam e rimuoveranno il tuo sito dall’indicizzazione. Fai attenzione quando usi le parole chiave. Fornisci anche descrizioni per acronimi come SEO come ottimizzazione per i motori di ricerca, SEM come marketing per i motori di ricerca, ecc. Perché non tutti conosceranno le derivazioni e le abbreviazioni. Leggi anche altri blog nella tua nicchia per ottenere nuove idee.

Prestare attenzione alla lunghezza dell’articolo. 400-800 parole sono una buona lunghezza per un articolo compatibile con i motori di ricerca. Ricorda sempre che l’utente non studierà completamente il tuo articolo se è molto ampio. Cerca di essere creativo e descrittivo. L’uso del collegamento interno degli articoli è un’ottima tecnica per l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

Nota: se utilizzi più parole chiave nel tuo articolo, l’utente si sentirà infastidito e passerà a un’altra pagina. Il nostro primo motto dovrebbe essere la facilità d’uso. Quindi scrivi sempre per i lettori, non per i motori di ricerca.

3. Correzione di bozze:

La correzione di bozze è la parte più importante che viene trascurata dalla maggior parte delle persone. Nessuno in questo mondo è perfetto. I nostri articoli non sono una limitazione su questo. La correzione di bozze ci consente di controllare gli errori nei nostri articoli, come ad esempio: B. Errori di ortografia, errori grammaticali e alcune parole o frasi ripetute che rovinano il nostro articolo. Ogni articolo dovrebbe avere del tempo per rivedere gli errori che si sono verificati durante la scrittura.

Nota: quando crei un programma di scrittura dell’articolo, ricorda di dedicare del tempo alla correzione di bozze, che aumenterà la professionalità dell’articolo.

Leave a Comment