Social networking e musica: MySpace riunisce tutto in una comunità virtuale

I fan della musica di oggi interagiscono con una “comunità” molto più grande di quanto chiunque abbia mai immaginato possibile prima dell’uso personale diffuso di Internet. Questo social networking sta cambiando il modo in cui le persone commercializzano e vendono musica su scala globale.

Ecco come:

Un fan ascolta una canzone e “parla” con una dozzina di altri online. Ciascuno, a sua volta, invia le informazioni (e talvolta l’intero file della canzone) a un’altra dozzina di persone e così via. Se il ritornello di una canzone è sufficientemente accattivante e universale, un artista può raggiungere migliaia di fan in pochi secondi. È veloce, è facile, è gratuito ed è globale.

Questa comunicazione virale genera entrate per quell’artista (o cantautore, o editore, o manager, o agente, o distributore, o etichetta)? No. Ma fornisce una pubblicità vitale che ha il potenziale per vendere singoli, album, biglietti per concerti e merchandising? Assolutamente.

Nuovi mezzi di marketing:

Questo è un cambiamento di qualità nel marketing. Fornisce la possibilità di eludere la distribuzione standard, limitando fortemente le forme a malapena legali di “promozione” radiofonica che molti nel settore chiamano apertamente payola o estorsione delle stazioni commerciali.

Tutto questo è possibile grazie alla crescente varietà di forme di comunicazione online, inclusi siti musicali, portali web, blog (weblog), forum musicali e altro ancora. Un nuovo sito chiamato MySpace.com ha riunito tutti questi elementi in un unico posto. E grazie alla loro visione, MySpace sta diventando una destinazione informativa per band, fan, registi, scrittori, artisti, professionisti dell’industria discografica e altro ancora.

MySpace Nation: “Dove vivi?” era una domanda pronunciata ad alta voce; ora è digitato. La risposta a quella domanda indicava semplicemente da quale parte della città provenivi, con un suggerimento di accompagnamento del tuo stato socio-economico e un suggerimento su quale centro commerciale potrebbe essere il tuo solito ritrovo; ora si applica non solo alla tua città, ma anche al tuo stato, regione o paese.

La tua “scena” virtuale può includere persone in qualsiasi parte del mondo. La mia comunità virtuale inizia a Los Angeles e si estende a Mosca, Big Bear, Amsterdam, San Francisco, Londra, New York, Miami e alcuni posti in cui non ho ancora imparato a scrivere correttamente. Infatti, grazie ai social network come MySpace, puoi interagire con diverse scene. Le persone a cui piacciono le mie canzoni goth si sovrappongono un po’ alle canzoni rave-trance del mio album di remix, ma non si preoccupano della musica che faccio per gli spot radiofonici e televisivi (infatti possono disprezzarla). Ma ogni social network accoglie notizie di nuova musica nei loro stili preferiti.

MySpace: il futuro è adesso

Con due milioni di membri (e in crescita), MySpace.com offre un’esperienza di intrattenimento a più livelli che include blog, messaggistica istantanea, annunci economici, voto tra pari, gruppi di interesse speciali, forum di utenti e contenuti generati dagli utenti. È popolare? Puoi scommettere: hanno statistiche che mostrano che il sito riceve 35 milioni di impressioni al giorno con una media di un’ora online per visita. Finora, tutti i servizi di MySpace sono gratuiti e il sito è completamente supportato da inserzionisti desiderosi di raggiungere i giovanissimi fan della musica social che MySpace.com attrae.

Creato da Chris DeWolfe e Tom Anderson, MySpace ha già un successo che ha sorpreso molti osservatori del settore. Mentre la pagina principale di MySpace porta al puro social networking, la sezione MySpace Music del sito è un modo rivoluzionario per raggiungere il loro pubblico web integrato di due milioni di utenti online e ha il potenziale per espandersi rapidamente oltre quel numero già impressionante. Come veicolo di lancio per artisti non firmati e emergenti, MySpace Music è uno strumento eccezionale.

All’interno delle menti dei creatori di MySpace:

“MySpace Music è ciò che MP3.com avrebbe dovuto essere, ma non lo è mai stato”, ha detto Anderson. “Pochissime persone visitano un sito Web alla ricerca di band di cui non hanno mai sentito parlare. MySpace Music consente alle persone di trovare musica online nello stesso modo in cui scoprono la musica di persona: tramite i loro amici. Milioni di amici vengono su MySpace per uscire, e attraverso questo processo — il passaparola e i consigli degli amici — le band vengono esposte a nuovi fan e i fan a nuova musica”.

DeWolfe continua: “L’uso più eccitante di MySpace Music è il modo in cui cambia la dinamica da band a fan. Una band può andare su MySpace e trovare potenziali fan in tutto il paese semplicemente inviando un’e-mail e dicendo ‘Ciao.’ ‘ Le band sviluppano un seguito e trovano squadre di strada online”.

L’offerta di download, siti Web di band e la possibilità di connettersi direttamente con gli artisti è solo una parte del fascino di MySpace Music. Ogni visitatore del sito può anche partecipare attraverso testimonianze e valutazioni degli utenti. Gli artisti possono anche accedere a una vasta gamma di contatti di affari musicali.

Dettagli di DeWolfe:

G-Man: Qual è la storia di MySpace?

Chris DeWolfe: Abbiamo lanciato la pagina generale di MySpace nel settembre 2003. La nostra visione era quella di creare un portale in cui i nostri utenti potessero mobilitarsi e connettersi attorno a interessi comuni, che si tratti di musica, televisione, appuntamenti, vita notturna, politica, religione o qualsiasi altra cosa. .

G-Man: Come si inserisce la musica nella rete MySpace?

Chris DeWolfe: Quasi dal giorno del lancio, la musica è diventata uno degli interessi primari degli utenti di MySpace. Riteniamo che la maggior parte delle persone ascolti e provi nuova musica in base ai consigli degli amici. L’influenza della rete del nostro sito (gli amici dicono agli amici), consente alle nuove tendenze e alla musica di diffondersi molto rapidamente. Allo stesso tempo, le band iniziarono ad affluire su MySpace come meccanismo per promuoversi, trovare nuovi fan, recensioni di libri e persino assicurarsi accordi editoriali.

G-Man: Quali sono i flussi di entrate per MySpace?

Chris DeWolfe: MySpace è attualmente supportato da pubblicità online e sponsorizzazioni. Potremmo aggiungere servizi premium in un secondo momento, ma tutti i servizi che attualmente offriamo gratuitamente rimarranno tali. Abbiamo avuto la fortuna di assicurarci i migliori inserzionisti come Sony Music, Interscope, Warner Music, Dreamworks, Napster e altri. La promozione funziona per questi tipi di inserzionisti perché la maggior parte dei nostri utenti sono influencer alla moda di età compresa tra 18 e 34 anni che amano la musica e spesso vanno al cinema durante il weekend di apertura.

G-Man: Quali sono i vantaggi per gli artisti che utilizzano MySpace?

Chris DeWolfe: Gli artisti possono vendere i loro CD sul nostro sito. L’uso principale finora è stato per le band per mobilitare nuovi fan che altrimenti non avrebbero incontrato. Una band dell’Iowa può ottenere rapidamente un seguito a New York o Los Angeles. Inoltre, le band utilizzano il sito per prenotare tour e riempire i locali. Il social network MySpace è internazionale. Poiché MySpace è una rete online, i confini geografici sono meno rilevanti.

G-Man: Puoi confrontare l’entità MySpace con altri siti online?

Chris DeWolfe: La maggior parte dei siti è strettamente focalizzata su reti aziendali, annunci o appuntamenti. MySpace è un portale che utilizza l’infrastruttura dei social network. MySpace include giochi, blog, musica, annunci, forum, posta, messaggistica istantanea e classifiche degli utenti. Il nostro modello ha prodotto una pagina incredibilmente appiccicosa in cui l’utente medio trascorre più di un’ora per sessione sulla pagina. Abbiamo anche avuto più visualizzazioni di pagina rispetto al nostro principale concorrente negli ultimi tre mesi.

MySpace espande solo la funzionalità attorno al comportamento di massa esistente. La maggior parte, se non tutti, gli altri siti non avevano o non hanno quel lusso: contavano sul comportamento per evolversi attorno alla funzionalità. In altre parole, non lo stiamo costruendo, sperando che le persone vengano. Le persone sono già sul sito a condividere informazioni sulle band; le band stanno già reclutando fan e supporto locale; gli utenti stanno già cercando download di musica; classificano e valutano già la musica; si stanno già presentando alle nostre feste per ascoltare la musica che hanno imparato su MySpace. MySpace Music funziona perché due milioni di persone stanno già facendo ciò che stiamo rendendo loro più semplice.

G-Man: Quali aree di marketing sono incluse (o pianificate per essere incluse) in MySpace?

Chris DeWolfe: Due dei nostri maggiori partner di marketing sono Warped Tour e Rock The Vote. Warped Tour è particolarmente utile per noi. Stiamo sponsorizzando l’Uproar Stage e le band di MySpace suoneranno nei luoghi del Warped Tour. Questa partnership offre una grande visibilità per MySpace Music e le band di MySpace Music partecipanti.

Rock the Vote è anche un ottimo partner perché si adatta alla nostra missione di consentire ai nostri utenti di mobilitarsi attorno a interessi comuni. Gli utenti di MySpace possono registrarsi per votare direttamente dalla nostra home page. Parteciperemo anche a molti dei loro spettacoli musicali.

MySpace Fenomeno in aumento:

Le partnership strategiche si sviluppano quasi con la stessa rapidità con cui le band incontrano i fan sul sito. Il Los Angeles Music Network (www.lamn.com) porterà la sua base associativa e il potere di marketing a un accordo di partnership con MySpace.

Connettendo ascoltatori, raggiungendo oltre i confini e unendo musicisti con fan e professionisti del settore, MySpace Nation è un fenomeno. Dato che il passaporto è gratuito, chiunque nel marketing musicale farebbe bene a visitarlo. Si trova su http://www.myspace.com. Ci vediamo lì.

# # #

Leave a Comment